Luis A. Cutrone
Luis Alberto Cutrone

Luis Alberto Cutrone

" Potevo avere l’età di sei o sette anni quando vidi un ragazzo più grande di me che copiava da un fumetto, un disegno, era così fluente e decisa quella mano mentre lo faceva ed espressivo il disegno una volta finito che, desiderai fortemente per un attimo di voler disegnare anche io in quel modo. Penso che sia da quel momento che è nata la mia passione per l’arte"

Luis Alberto Cutrone è nato in Colombia, a otto anni viene adottato in Italia, a Campobasso.
Qui frequenta il Liceo Artistico G. Manzù, appassionandosi al disegno, alla pittura, alla scultura e alla storia dell'arte.
A diciotto anni fa un viaggio studio di due mesi a Malaga, in Spagna, la città nativa di Pablo Picasso per riprendere la lingua spagnola che aveva rinnegato sino a quell'età.
Tornato in Italia si iscrive alla facoltà di Disegno Industriale, della Sapienza di Roma, convinto di colmare quelle mancate conoscenze informatiche che aveva.
Dopo sei mesi in Francia, alla ricerca di se stesso, grazie al progetto Erasmus, rientra in Italia a Roma e nel 2010 ottiene la laurea magistrale con una tesi di ricerca e un progetto di arredo.
Durante i corsi di Disegno Industriale, le lezioni del matematico-regista Michele Emmer, hanno aperto nuove finestre sul suo modo di osservare il mondo.
Succesivamente lavora come grafico pubblicitario per due anni.
Dopo queste esperienze decide di dedicarsi esclusivamente alla ricerca artistica.
Nel 2012 conosce dapprima  L. A. Alvarez ed in seguito A. Russo, F. Campese, M. Arduini, R. Farinacci, C. Atoche ed entra a fare parte del loro spazio condiviso per la ricerca artistica, ed insieme fondano l'attuale  associazione Studio Sotterraneo.
Contemporaneamente aveva già maturato l'idea d' iscriversi all'Accademia di Belle Arti di Roma dove si immerge intensamente nel fantastico mondo della Grafica D'Arte incisa, seguendo il corso di calcografia dal maestro Vito Cotugno. Qui conosce ed inizia a studiare le incisioni dei maestri come Martin Schongauer, Albrecht Dürer, Rembrandt, Francisco Goya, Renzo Vespignani, Giovanni Barbisan, Giorgio Morandi, Ugo da Carpi, Mario Delitala, Käthe Kollwitzi e tanti altri.
Nel 2014 è assistente nel laboratorio d'incisione per il corso di xilografia "Tecniche dell'incisione - Grafica d'arte" dell'Accademia di Belle Arti di Roma per il maestro Vito Cotugno.
Nel 2015 si diploma in Pittura con una tesi di ricerca sulla rappresentazione dello spazio "Oltre lo spazio a 3 dimensioni", presso l'Accademia di Belle Arti di Roma con la scultrice Floriana Celani.
Attualmente, sempre a Roma, lavora e continua la sua ricerca in pittura, incisione e muralismo presso lo Studio Sotterraneo.